giovedì 9 agosto 2018

tu non mio

Mia tua gioia non mia
Mio tuo tormento non mio
Mia tua pace non mia
Mio tuo diletto non mio
Mia tua vita non mia
Mio tuo sguardo non mio
Mia tua guerra non mia
Mio tuo cuore non mio
Mio tuo non mio
Mio tu non mio

Tua io non mia


Ⓒac2018

venerdì 27 luglio 2018

una parola

«Principio di ogni opera è una parola,
prima di ogni azione c’è la riflessione.
Radice di ogni mutamento è il cuore,
da cui derivano quattro scelte:
bene e male, vita e morte,
ma su tutto domina sempre la lingua»

Siracide 37, 16-18

venerdì 13 luglio 2018

di tutto quello

Di tutto quello
che non riesco a dirti
cosa ne faccio?
dove lo metto?

Di tutto quello
che non posso dirti
è pieno qui dentro:
non ci sta più niente.

Apri,
fai spazio
prenditi qualcosa,
scegli tu
cosa tenerti.

Ⓒac 2018

venerdì 6 luglio 2018

Anche gli amori dispari

Anche gli amori dispari
fanno il nido nel cuore
generano figli inattesi
muovono lenti le dita
hanno silenzi profondi
e una voce segreta.


Hanno la fortuna dei baci
non dati
hanno uno sguardo
in cui voler restare
e un desiderio
un desiderio infinito.

Ⓒac2018
(A Emily, dopo A quiet passion)

sabato 16 giugno 2018

Tre cerchi di ferro

Tre cerchi di ferro
intorno al mio cuore
-
non ricordo più
se per gioia o per dolore
-
Si spezzino tutti
facendo rumore


Un cerchio
per il suono della tua voce
Un altro per i tuoi occhi
Il terzo per le tue dita

E infine
al colmo
del suo splendore
tutto riempia
amore.

Ⓒac2018

venerdì 15 giugno 2018

L'album delle meraviglie - una favola liberty

Ve l'ho detto che ci è nato un altro pargolo? si tratta del nuovo figlioletto mio e di Mariella Cusumano, con la quale stiamo ormai consolidando una bellissima collaborazione.

Il nostro nuovo libro si intitola L'Album delle Meraviglie ed è stato pubblicato da Kalòs, una storica casa editrice palermitana che inaugura con noi la nuova collana I Pupi dedicata ai più piccoli.

Quali meraviglie contiene questo album? Come già si intuisce dalla copertina, si tratta di un'avventura tra ricordi, immagini e testimonianze della Palermo della Palermo di fine Ottocento e inizio Novecento, quella che è stata qui l'età dei Florio. Giuseppe, il nostro protagonista, si perde tra le pagine di un vecchio album di ricordi richiamato da una misteriosa bambina che gli chiede aiuto per ritrovare un oggetto che ha perso... I due vanno alla ricerca, in compagnia del cagnolino, e si ritrovano nell'immaginario liberty creato da Ernesto Basile, dal giardino del Villino Florio alla magnifica sala del Teatro Massimo.
Questo albo illustrato, con il patrocinio della Fondazione Basile, vuol essere un'occasione per far conoscere a grandi e piccoli un periodo storico e artistico importantissimo per la città di Palermo, in cui veramente l'apertura e gli scambi a livello europeo e mondiale erano enormi e la rilevanza della capitale della Sicilia era evidente, pur con luci ed ombre. Sottotraccia infatti si può leggere anche la storia di quelli che da quel mondo dorato furono costretti a fuggire, emigrando verso altri continenti proprio sulle navi che fecero la fortuna dei Florio.

Il libro è stato presentato in occasione di Una Marina di Libri da Eleonora Marrone che si occupa della Fondazione e dell'Archivio Basile a Palermo e dal direttore editoriale della Kalòs, Salvino Leone.

martedì 1 maggio 2018

concerto del primo maggio

Il mio concerto del primo maggio l'ho già gustato stamattina a San Martino delle Scale, sulle colline sopra Palermo. Eccovene un assaggio sonoro e visivo